Cereali

Elenco dei cereali

Articoli di cereali

A proposito di cereali

Cereali

I cereali caricano il nostro corpo con carboidrati, proteine, minerali, vitamine, fibre vegetali o fibre.

 

Nella sua composizione, i cereali contengono un intero complesso di micro e macroelementi responsabili del normale funzionamento dell'intero organismo. Non solo soddisfano la fame e ci danno energia, ma aiutano anche il processo stesso di assimilazione del cibo.

I benefici dei cereali

I cereali più comuni sono il miglio, la farina d'avena, il grano saraceno, il riso. Molto spesso, vengono preparati dei porridge sostanziosi, aggiunti a zuppe, casseruole e cotolette.

I cereali contengono l'intero complesso di vitamine (A, C, B, E), minerali (fosforo, potassio, zinco) e le cosiddette sostanze di zavorra che aiutano a purificare l'intestino e le tossine.

Ad esempio, il miglio è ricco di carboidrati e proteine ​​facilmente digeribili, ma allo stesso tempo è povero di calorie. Riduce i livelli di colesterolo nel sangue, migliora l'immunità e normalizza il metabolismo. La semola è particolarmente utile per il basso intestino: lo pulisce da muco, tossine e tossine.

Le semole d'orzo contengono molte fibre, antiossidanti naturali, enzimi, vitamine A, PP, E e D e un'intera gamma di minerali (magnesio, fosforo, cobalto, zinco, manganese, ferro, molibdeno, iodio, bromo, nichel). Aumenta l'immunità ha un effetto benefico sui sistemi nervoso, muscolo-scheletrico e circolatorio.

La farina d'avena è ricca di fibre solubili, aminoacidi, oli essenziali, vitamine dei gruppi B, E e K. Le semole rafforzano tutti i tessuti del corpo, migliorano le funzioni cerebrali, alleviano la fatica e lo stress e purificano il colesterolo nel sangue.

Danno ai cereali

I cereali contengono amido e un bambino di età inferiore a 2 anni non ha enzimi speciali che lo elaborano, quindi i cereali non sono adatti per l'alimentazione dei bambini.

Inoltre, nei cereali, le sostanze che formano acidi possono acidificare il corpo e portare all'acidosi (uno spostamento dell'equilibrio acido-base del corpo). Pertanto, si consiglia di alternare il porridge con le verdure.

Non c'è calcio nei cereali. Se mangi alcuni cereali per molto tempo, possono sorgere problemi con articolazioni, denti, unghie, capelli, i primi segni di carenza di calcio: nausea, vomito, irritabilità e affaticamento.
Come scegliere il cereale giusto
Quando scegli uno o l'altro cereale, studia il suo aspetto. Il colore deve corrispondere al suo standard. Se è riso, i chicchi buoni sono bianchi, il miglio giallo e così via.

In un prodotto di qualità, non vedrai impurità estranee, lettiera o muffa, nonché chicchi frantumati e rotti. Inoltre, i cereali non hanno odori pronunciati (ad eccezione del grano saraceno), quindi fai attenzione che l'aroma del cereale rimanga neutro. Se avverti un "odore" estraneo, - sono state aggiunte sostanze chimiche o il prodotto è rovinato.

Non dimenticare di guardare la data di produzione e la data di scadenza del cereale e di controllare la tenuta della confezione.

Lascia un Commento