Erbe aromatiche

Elenco delle erbe

Articoli a base di erbe

A proposito di erbe

Erbe aromatiche

Il potere curativo della maggior parte delle erbe sta nella loro composizione naturale. A differenza delle pillole, le piante non contengono additivi chimici e raramente causano effetti collaterali.

 

Le proprietà medicinali delle erbe sono utilizzate sia nella medicina popolare che in farmacologia. Molte piante sono utili nel trattamento di varie malattie.

I benefici delle erbe

Ad esempio, la menta viene utilizzata nel trattamento di tosse, raffreddore, cataratta ed epilessia. I decotti di camomilla e mirtillo rosso sono utili per l'artrite e varie diagnosi di nevralgia.

La tintura di calendula ha un effetto antinfiammatorio, è usata per curare ferite, tagli, morsi e così via. La salvia tratta l'infertilità femminile e allevia il mal di testa. La radice di ginseng è famosa per aumentare l'immunità, combattere i virus e abbassare lo zucchero nel sangue.

L'Aloe purifica il sangue, cura le malattie del sistema nervoso, cardiovascolare, digestivo e urinario. L'ortica aumenta il livello di emoglobina nel sangue, combatte le bolle della pelle, l'acne e l'eczema.

L'erba medica aiuta la salute delle donne durante la menopausa, è consigliata per cistiti, emorroidi e prostatiti, favorisce il rilascio di calcoli renali.

Danno delle erbe

La maggior parte delle erbe non ha effetti collaterali. Tuttavia, è necessario ricordare il dosaggio e la concentrazione corretti (negli stessi decotti e tinture a base di erbe). Il sovradosaggio può causare avvelenamento del corpo, mal di testa, vertigini e nausea.

Inoltre, se una persona ha malattie croniche (reni, stomaco, malattie cardiache), prima di utilizzare le impostazioni a base di erbe, devi prima consultare un medico. Altrimenti, l'uso di erbe può peggiorare il benessere di una persona.

Ad esempio, l'assenzio è sconsigliato per anemia, ulcere gastriche, gastrite. Motherwort è controindicato nell'ipotensione arteriosa e nelle ulcere gastriche. L'echinacea è dannosa per le donne in gravidanza e per quelle con malattie autoimmuni o tubercolosi.

Come scegliere le erbe giuste

Quando acquisti erbe da una farmacia, lasciati guidare dalla data di raccolta delle erbe. È importante che la data coincida con la stagione in cui maturano i primi frutti di questa pianta.

Ad esempio, per la camomilla e il ginseng è giugno, per l'echinacea è agosto. Inoltre, prestare attenzione alla durata di conservazione e alle condizioni di conservazione.

È importante che l'imballaggio sia di carta o stoffa, non di un sacchetto di plastica. Perché gli oli essenziali reagiscono con la plastica per formare composti pericolosi per la salute.

Condizioni di archiviazione. Conserva le erbe in un luogo asciutto e in contenitori sigillati in modo che non si bagnino.

Lascia un Commento