Perché perdi fiducia nel trattare con gli uomini?

Contenuti

Gli piaci ed è vicino e interessante per te, ma in presenza di questa persona provi grande imbarazzo e imbarazzo. Da questo, cadi in uno stupore e non riesci a continuare la conversazione, o, al contrario, cerchi di sopraffarti, essere loquace e scherzare, ma sembra innaturale. E sebbene in altre circostanze della vita tu abbia abbastanza fiducia, perché in questo caso fallisce?

“Sentivo che il giovane con cui abbiamo studiato insieme si piaceva”, dice Marianna. – Quando mi ha invitato al cinema, era il nostro primo appuntamento ed ero molto nervoso. Era esperto di cinema e all'improvviso mi è sembrato che sullo sfondo del suo passato sembrassi una persona con una visione non sviluppata e un cattivo gusto.

Inoltre, ero tormentato dal pensiero che mi avrebbe esaminato più da vicino e avrebbe visto che non ero così bravo come pensava. Per tutta la sera non ho potuto spremere una parola e sono stato contento quando ci siamo lasciati. La nostra relazione non ha mai funzionato".

"Sebbene una donna cerchi consapevolmente di iniziare una relazione e le piaccia un uomo, improvvisamente incontra il fatto che non sa come comportarsi", dice Marina Myaus. – Questo è tipico non solo per le ragazze: la paura del riavvicinamento può perseguitare una donna in età adulta. È così eccitata che può solo peggiorare le cose".

"Mi sono innamorata di lui immediatamente e ho perso il potere della parola in sua presenza", ammette Anna. – Ho vissuto ogni incontro. Ho dimenticato tutto nel mondo, come se nella nebbia andassi a lavorare, a malapena notai i miei parenti e amici. Tutto il senso dell'esistenza si riduceva alle sue chiamate e ai nostri incontri. Sono semplicemente andato con il flusso e, quando la nostra relazione è finita, per molto tempo mi sono raccolto pezzo per pezzo. Non potrei vivere senza quest'uomo".

"Se una donna del genere è riuscita ad avvicinarsi a un uomo e la relazione si sta sviluppando, non capisce come comportarsi ulteriormente", afferma la psicologa. – Di conseguenza, spesso permette relazioni intime prima di essere pronta per loro, cade in uno stato di dipendenza amorosa, perché non sente i propri sentimenti, non si vede in questa unione. Si dissolve completamente nel suo partner e lo guarda come Dio, non riuscendo a sentire la sua separazione.

Perché succede?

Rapporti con il padre

È nella comunicazione con l'uomo più importante dell'infanzia, suo padre, che una bambina impara a costruire relazioni con i futuri partner. Pertanto, è molto importante che fin dalla prima infanzia senta di essere amata e accettata incondizionatamente da lui, riconosce i suoi talenti e la sua bellezza.

Questo primo riflesso di se stessa negli occhi di suo padre nel futuro aiuta una donna a realizzare il suo valore nel comunicare con gli altri uomini. Se non c'era il padre o era presente nella vita della ragazza, ma non le prestava attenzione, perde un'importante abilità nei rapporti con il sesso opposto.

Impostazioni della mamma

Spesso la paura di comunicare con gli uomini si basa su un'ostilità inconscia nei loro confronti. "Una ragazza può essere influenzata dalle opinioni di sua madre, che ha divorziato dal marito e le ha raccontato tutti i lati malvagi di suo padre a colori", afferma Marina Myaus. "Questo è spesso mescolato con affermazioni spiacevoli su altri uomini, a seguito delle quali la ragazza cresce inevitabilmente con una sensazione di disagio durante i contatti stretti con il sesso opposto".

 

Come uscire da questo stato?

1. Superare l'eccitazione aiuterà a stabilire il fatto che non ti stai sforzando di compiacerlo. Sintonizzati sul fatto che questo è un incontro senza impegno e non immaginare nemmeno lo sviluppo più prospero e felice degli eventi. Mantenere le tue aspettative il più neutrali possibile ti aiuterà a sentirti più sicuro e a tuo agio.

2. È importante vivere l'esperienza dell'amicizia o dell'amicizia con gli uomini per capirli meglio. Cerca di trovare e mantenere tali conoscenze che aiuteranno a sviluppare le capacità di una comunicazione più rilassata.

3. È necessario monitorare attentamente i tuoi sentimenti e desideri e creare il massimo comfort per te stesso nel trattare con un uomo.

 

“Se inizi a sviluppare un sano egoismo ed egoismo, pensando a dove vuoi andare oggi, cosa vorresti vedere e fare, ti sentirai più sicuro e questo, a sua volta, aiuterà ad alleviare la tensione tra di voi. La tua tensione è il principale nemico in una relazione ”Marina Myaus ne è certa.

 

Lascia un Commento