Ovulazione: a cosa serve la curva di temperatura?

Contenuti

Ovulazione e ciclo mestruale: perché misurare la temperatura?

L'analisi della curva della temperatura ti consente di controlla se ilovulazione ha avuto luogo, ma non è tutto. Viene anche utilizzato per rilevare il tuo periodo fertile, per sapere rapidamente se sei incinta o per rilevare alcuni problemi quando una gravidanza è in ritardo. Per sfruttarlo al meglio, i medici consigliano di assumerlo ogni giorno per almeno due cicli. Inizia il primo giorno del ciclo e ricomincia da capo con ogni nuovo ciclo mestruale. Questo può anche essere un metodo di contraccezione naturale.

Misurazione della temperatura: il metodo di monitoraggio per individuare l'ovulazione

Avere un termometro (con Gallio o digitale) e utilizzare sempre la stessa tecnica (preferibilmente orale o rettale, perché più precisa) per misurare la temperatura durante tutto il ciclo. Deve essere preso svegliarsi, stessa ora ogni giorno et prima di qualsiasi attività e idealmente anche prima di mettere piede a terra. Ma niente panico, non è nemmeno il minuto. D'altra parte, non superare un intervallo di mezz'ora in più o in meno perché i risultati potrebbero essere falsificati.

Una volta registrata la tua temperatura, annotala su un apposito foglio (il tuo ginecologo te lo può dare, altrimenti lo trovi su Internet) inserendo il punto nell'apposito riquadro. Indica anche i giorni in cui fai sesso. Menziona il tuo ciclo, qualsiasi dolore addominale o scarico insolito, ma anche qualsiasi evento che potrebbe interrompere il ciclo come un raffreddore, un'infezione, una brutta notte, un risveglio più tardi del solito o l'assunzione di farmaci. Infine, collega i diversi punti insieme.

🚀Ulteriori informazioni sull'argomento:  Infertilità: quando è nella testa...

Che temperatura al momento e dopo l'ovulazione?

La forma di una curva normale mostra due piastre di temperatura, separati da un piccolo spostamento di qualche decimo di grado (0,3 a 0,5°C) che segnala, a posteriori, che l'ovulazione è avvenuta. Ogni parte della curva è frastagliata. Questo è normale perché la tua temperatura subisce piccole variazioni di giorno in giorno. Dal primo giorno del ciclo fino all'ovulazione (fase follicolare), la temperatura corporea si mantiene solitamente intorno ai 36,5°C.

Sapere

Questa fase follicolare dura in media 14 giorni, ma può essere più breve o più lunga se i tuoi cicli sono inferiori o più lunghi di 28 giorni.

Quindi la temperatura sale e dura intorno ai 37° per 12-14 giorni (fase luteale). È generalmente accettato che l'ovulazione è l'ultimo punto più basso della curva prima della salita termica. Questo aumento della temperatura è dovuto a un ormone, il progesterone. È secreto dal corpo giallo, derivante dalla trasformazione del follicolo dopo l'ovulazione. Se non c'è fecondazione, il corpo luteo degenera e il calo del progesterone fa tornare la temperatura alla normalità, seguita dal ciclo mestruale circa 14 giorni dopo l'ovulazione. Si parla della fase luteinica, che è più fissa in termini di durata rispetto alla fase follicolare. Se si sviluppa un embrione, il corpo luteo persiste e la temperatura si mantiene oltre i 16 giorni.

Cicli regolari consentono di identificare il momento giusto per avere un bambino. Gli spermatozoi hanno una durata di vita nel tratto genitale femminile fino a 5 giorni per il più forte. L'ovulo, d'altra parte, non vive per più di 24-48 ore nella provetta. Perché funzioni, devi fare sesso prima dell'ovulazione e durante l'ovulazione, ma non necessariamente dopo.

🚀Ulteriori informazioni sull'argomento:  Incinta dopo l'adozione

Nota che lo sperma maschile e femminile hanno differenze di velocità e durata della vita nell'utero, il che aumenta le possibilità di avere un maschio o una femmina.

Cosa significa una curva di temperatura piatta?

Una curva molto piatta significa che non c'è stata l'ovulazione. Allo stesso modo, una breve fase luteale (meno di 10 giorni) può suggerire una secrezione di progesterone insufficiente che interferisce con il corretto impianto dell'embrione. Non esitare a parlare con il tuo ginecologo o ostetrica se i tuoi cicli sono irregolari o la tua fase luteinica è troppo breve.

Non preoccuparti, più esami e un trattamento appropriato di solito possono correggere queste disfunzioni ovariche.

In video: l'ovulazione non avviene necessariamente il 14° giorno

Lascia un Commento